Tu sei qui

Laboratorio interdisciplinare

Laboratorio Interdisciplinare
Corso di Laurea Triennale in Informatica F004

SCV0022
Docente: Davide Tosi


CFU SSD LEZIONI ANNO LINGUA
6 INF/01 8 I e II Italiano


Obiettivi dell’insegnamento e risultati di apprendimento attesi
Obiettivo di questa attività didattica è verificare la capacità degli studenti di realizzare applicazioni utilizzando le conoscenze acquisite durante il I e il II anno di corso. L’attività è suddivisa in due moduli, il primo previsto al II semestre del primo anno, il secondo previsto al II semestre del II anno. In entrambi i casi allo studente è richiesta la realizzazione di un progetto sotto la supervisione dei tutor previsti per l’attività. Il progetto del primo anno consiste nella realizzazione di un’applicazione che richiede l’utilizzo delle conoscenze acquisite dallo studente nei corsi di “Programmazione”, “Architetture degli elaboratori” e “Algoritmi e strutture dati” erogati durante il primo anno. Il progetto del secondo anno consiste nella realizzazione di un’applicazione che richiede l’utilizzo delle conoscenze acquisite dallo studente nei corsi di “Programmazione concorrente e distribuita”, “Progettazione del Software” e “Basi di dati” erogati durante il secondo anno.

Prerequisiti
Contenuti dei corsi di informatica del I e del II anno di corso, con particolare riferimento a Programmazione, Architetture degli elaboratori, Algoritmi e strutture dati, Programmazione concorrente e distribuita, Progettazione del Software e Basi di dati”.

Contenuti e programma del corso

  • Presentazione dei progetti, lezione 8 ore;
  • Sviluppo dei progetti, lavoro in autonomia 142 ore

Tipologia delle attività didattiche
La presentazione dei progetti ha lo scopo di esporre le specifiche dei programmi che gli studenti dovranno realizzare. La presentazione avviene in modo interattivo, simulando almeno in parte l’interazione con lo “stakeholder” o utente dell’applicazione. In questo senso, lo studente non è passivamente oggetto della presentazione, ma viene coinvolto per farsi parte attiva ed esercitare le sue conoscenze per individuare ed esplorare i punti salienti e critici dei requisiti.

Testi e materiale didattico
Non sono previsti testi o materiali specifici. Gli studenti possono far riferimento ai testi e ai materiali dei corsi di Programmazione, Architetture degli elaboratori, Algoritmi e strutture dati, Programmazione concorrente e distribuita, Progettazione del Software e Basi di dati. Se necessario allo svolgimento di uno specifico progetto, viene fornita documentazione ad hoc sul sito dell’e-learning dell’Università.


Modalità di verifica dell’apprendimento
La prova finale consiste in due progetti, corrispondenti ai due moduli precedentemente descritti e finalizzati alla realizzazione di due applicazioni e alla loro discussione.

  • Lo scopo dell’attività progettuale è quello di verificare la capacità dello studente di comprendere i problemi proposti e, alla luce delle conoscenze acquisite, progettare e realizzare l’applicazione in modo da soddisfare i requisiti dati.
  • Lo scopo della discussione è quello di verificare la validità delle scelte progettuali ed implementative effettuate e la capacità di comunicare e argomentare tali scelte.
    Il voto è espresso in trentesimi. Il voto finale è la media aritmetica dei voti ottenuti nelle due prove. La prova finale si intende superata se lo studente ha ottenuto una votazione non inferiore ai 18/30 in entrambi i progetti.

Orario di ricevimento
Il ricevimento studenti si svolge su richiesta degli studenti.

Theme by Danetsoft and Danang Probo Sayekti inspired by Maksimer