Tu sei qui

Modelli Innovativi per la Gestione dei Dati

Modelli Innovativi per la Gestione dei Dati
Corso di Laurea Triennale in Informatica F004

SCV0321
Docente: Alberto Trombetta


CFU SSD LEZIONI ANNO LINGUA
6 INF/01 48 II o III Italiano


Obiettivi dell’insegnamento e risultati di apprendimento attesi
Lo studente avrà acquisito conoscenze relative ad aspetti avanzati della gestione dei dati riguardanti estensioni del modello relazionale (in particolare, il modello dei dati object-relational). Inoltre acquisirà conoscenze per gestire dati utilizzando altri modelli, quali i modelli dei dati semi-strutturati basati su xml e graph-based, basati su rdf. Verranno inoltre presentati i relativi linguaggi di interrogazione.
Pertanto, lo studente avrà sviluppato la capacità di individuare un problema relativo alla modellazione e/o all’interrogazione dei dati secondo gli argomenti esposti e di risolverlo in modo professionale. Inoltre, lo studente sarà in grado di giudicare la qualità della progettazione di una base di dati sviluppata in uno dei modelli sopracitati. Infine, lo studente sarà in grado di progettare una base di dati utilizzando i modelli dei dati presentati nel corso e di utilizzare i relativi linguaggi di interrogazione, in funzione dei requisiti di progettazione.

Prerequisiti
Lo studente ha conoscenza degli argomenti presentati in un corso introduttivo di Basi di Dati Relazionali. Pertanto, lo studente conosce il modello relazionale dei dati, l’algebra relazionale, il linguaggio di interrogazione SQL, la progettazione concettuale e logica di una base di dati relazionale.
E’ necessaria la comprensione della lingua inglese, in quanto parte del materiale didattico consiste in estratti di pubblicazioni scientifiche scritte in tale lingua.

Contenuti e programma del corso
La prima parte del corso tratta il modello dei dati object-relational:

  1. tipi di dati complessi in SQL:1999 (3 ore),
  2. tipi strutturati e ereditarietà in SQL (3 ore),
  3. relazioni nidificate (3 ore),
  4. collection types (3 ore).

La seconda parte del corso tratta i modelli di dati semi-strutturati basati su XML:

  1. XML data, SGML e HTML (2 ore),
  2. DTD (3 ore),
  3. XML Schema, tipi semplici e tipi complessi (4 ore),
  4. Relax NG e Schematron (3 ore),
  5. XML InfoSet e Document Object Model (3 ore),
  6. introduzione al modello dei dati utilizzato da XQuery (2 ore),
  7. XSLT (2 ore),
  8. XPath (2 ore),
  9. XQuery (3 ore).

L’ultima parte del corso tratta i graph database basati su RDF:

  1. descrivere risorse in RDF (2 ore),
  2. RDFS, RDF/XML (3 ore),
  3. regole di inferenza per RDF/RDFS (2 ore),
  4. triplestores (2 ore),
  5. Sparql (3 ore).

Tipologia delle attività didattiche
Lezioni frontali in presenza del docente.

Testi e materiale didattico
Dispense e slides fornite dal docente, reperibili sul sito di e-learning dell’Università.

Modalità di verifica dell’apprendimento
Prova finale scritta e orale. La prova attribuisce un voto finale – espresso in trentesimi - in funzione della conoscenza e delle capacità di comprensione da parte dello studente, relativamente agli argomenti contenuti nel programma del corso. La prova scritta è formata da 4 quesiti, 2 di natura teorica e 2 esercizi.
La prova scritta si ritiene superata con una votazione uguale o maggiore di 18/30. Il superamento della prova scritta permetterà allo studente di accedere alla prova orale. La prova orale consiste in una discussione relativa alla prova scritta ed un approfondimento orientato ad accertare le capacità di sintesi delle conoscenze acquisite. La prova orale si ritiene superata con una votazione maggiore o uguale a 18/30. Il voto finale è la media aritmetica delle votazioni delle singole prove.

Orario di ricevimento
Su appuntamento.

Theme by Danetsoft and Danang Probo Sayekti inspired by Maksimer